Selva

Selva è una frazione del comune di Santa Fiora, situata sui fianchi del Monte Calvo e che si affaccia direttamente sulla valle del Fiora. La Selva non ha una vera e propria struttura urbanistica, si presenta piuttosto con un agglomerato di case circondato da molte piccole borgate sparse tra il verde dei boschi che circoscrivono il territorio. Le origini della selva risalgono a poco dopo l’anno mille, quando secondo alcuni documenti d’epoca, una piccola comunità si insediò sul territorio dove oggi si trova il Convento della Santissima Trinità.  Le antiche tradizioni di questo borgo diffuso sono portate avanti in primis dall’associazione culturale per la Selva, che grazie al suo circolo socio-ricreativo è riuscito a ha valorizzare gli usi e costumi locali con pubblicazioni ed eventi. Inoltre, il circolo possiede anche una piccola cappella adibita a Museo della Memoria dedicato ai caduti di tutte le guerre. Tra gli eventi più folkloristici e tradizionali che si possono trovare nella frazione della Selva, c’è il tradizionale Canto della Befana, la festa dedicata ai lavoratori chiamata “Canto del Maggio”, nei quali un gruppo di suonatori e cantanti itineranti bussa di porta in porta per il paese, per rallegrare gli abitanti e raccogliere offerte e doni con le quali viene allestito un banchetto a cui partecipa tutto il paese.

Eventi

Calendario eventi

Cosa vedere

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Recensioni

Chiara
ChiaraTripadvisor
Read More
Appena sono arrivata a Manciano, ho pensato che non fosse nulla di che, apparte un luogo tranquillo in cui passeggiare e ammirare le vetrine dei negozietti lungo via Marsala, finché non sono giunta in presenza della rocca aldobrandesca. Una struttura imponente e maestosa dalla quale è possibile ammirare tutta la bellezza della natura incontaminata che offrono le colline maremmane. Una vista che toglie il fiato dalla costa dell’Argentario fino alle Montagne dell’Amiata tutto sembra così vicino e così lontano che pensi a quanto siamo piccoli rispetto alla grandezza e alla magnificenza del mondo. Inoltre, per chi come me in vacanza ci tiene anche a mangiare bene, a Manciano ci sono tantissime piccole osterie che propongono dei menù tradizionali da leccarsi i baffi. Che dire un luogo stupendo che consiglio a tutti di visitare.

Scroll to Top